Fagioli "con l'occhio" BIO 500g

Rif: Tds1055  -  Sole di Cajani

        

Fagioli "con l'occhio" dell'Azienda Sole di Cajani (Caggiano - SA).

Aggiungi alla lista dei desideri

Tds1055

Scheda tecnica

Biologico Si
Vegan Ok No
Gluten Free No
Raw Food No

Riferimenti Specifici

Recensioni

Non ci sono recensioni dei clienti per il momento.

Scrivi la tua recensione

Fagioli "con l'occhio" BIO 500g

        

Fagioli "con l'occhio" dell'Azienda Sole di Cajani (Caggiano - SA).

Scrivi la tua recensione

16 altri prodotti della stessa categoria:
Rif: Tds1260  -  San Felice

    

Le cicerchie sono semi molto antichi, custoditi nel territorio di Cicerale assieme ai più conosciuti ceci.

Coltivati con il metodo biologico, raccolti a mano e sgranati con il vecchio metodo, battendoli con i bastoni per distaccare i semi. 

Ottimi da mangiare "a zuppettella", cioè con l'olio extra vergine d'oliva fresco.

Anteprima
Rif: Tds1287  -  Azienda Agricola Bruno Sodano

"Dente di Morto", fagiolo Cannellino tipico del territorio di Acerra (NA) - Presidio Slow Food. 

Anteprima
Rif: Tds1017  -  San Felice

     

I ceci di Cicerale (Presidio Slow Food) sono un ecotipo locale molto pregiato. Coltivato dalla fine dell'900 in questa zona del Cilento, è l'elemento che dà il nome al Comune di “Cicerale” (nello stemma comunale di Cicerale compare la piantina del cece con la scritta in latino "Terra quae cicera alit" - la terra che il cece preferisce).

Coltivati con il metodo biologico, raccolti a mano e sgranati con il vecchio metodo, battendoli con i bastoni per distaccare i ceci. Si distinguono per le dimensioni piccole e la colorazione leggermente più scura degli altri ceci. Hanno ridottissima umidità e quindi grande resa.

Ottimi da mangiare "a zuppettella", cioè con l'olio extra vergine d'oliva fresco.

Anteprima
Rif: Tds1019  -  San Felice

     

I ceci di Cicerale (Presidio Slow Food) sono un ecotipo locale molto pregiato. Coltivato dalla fine dell'900 in questa zona del Cilento, è l'elemento che dà il nome al Comune di “Cicerale” (nello stemma comunale di Cicerale compare la piantina del cece con la scritta in latino "Terra quae cicera alit" - la terra che il cece preferisce).

Coltivati con il metodo biologico, raccolti a mano e sgranati con il vecchio metodo, battendoli con i bastoni per distaccare i ceci. Si distinguono per le dimensioni piccole e la colorazione leggermente più scura degli altri ceci. Hanno ridottissima umidità e quindi grande resa.

Ottimi da mangiare "a zuppettella", cioè con l'olio extra vergine d'oliva fresco.

Anteprima
Rif: Tds0003  -  Agrimell

  

Pregiatissimo fagiolo, piccolo, dai semi bianchissimi, di forma tondeggiante e leggermente ovoidale, senza macchie né occhi. Ecotipo locale Presidio Slow Food tipico della zona di Controne (SA).

Dal sapore inconfondibile e dalla buccia sottilissima è adatto per qualsiasi tipo di preparazione. 

Anteprima
Rif: Tds2122  -  Palumbo
Anteprima
  • Nuovo
Rif: Tds1048  -  Sole di Cajani

        

Ceci bianchi dell'Azienda Sole di Cajani (Caggiano-SA).

Anteprima
Rif: Tds1058  -  Sole di Cajani

        

Lenticchie verdi confezionate dall'Azienda Sole di Cajani (Caggiano - SA). 

Ottime per la realizzazione di insalate e zuppe fredde.

Anteprima
Rif: Tds2013  -  Palumbo

Fagioli nostrani biologici tipici del territorio della Val Fortore, al confine tra Campania, Puglia e Molise. Di colore bianco brillante, il seme è di piccole dimensioni, la tipologia è una via di mezzo tra il cannellino ed il tondino ed è da individuare, molto probabilmente, come il Fagiolo bianco di Montefalcone inserito dalla Regione Campania tra i “prodotti tradizionali”. Le coltivazioni si trovano a circa 700 metri s.l.m. tra colline coperte dì vigneti, uliveti e frutteti, che dominano la vallata del fiume Fortore.

I fagioli nostrani, coltivati in questo ambiente, acquisiscono particolare sapidità e sono particolarmente predisposti per la cottura.

Anteprima
  • Nuovo
Rif: Tds1996  -  Palumbo

Fagioli dolici dall’occhio nero biologici coltivati a San Bartolomeo in Galdo (BN), il comune più grande della Val Fortore, al confine tra Campania, Puglia e Molise. Le coltivazioni si trovano a circa 700 metri s.l.m. tra colline coperte dì vigneti, uliveti e frutteti, che dominano la vallata del fiume Fortore.

Questi fagioli sono ricchi di vitamine tra cui la A, la C e il gruppo B ma anche di minerali come ferro, magnesio, potassio, calcio, zinco e selenio. Ideali anche per chi è a dieta dato che sono ipocalorici, contengono pochi grassi ma contemporaneamente forniscono molte fibre e quindi contribuiscono ad aumentare il senso di sazietà oltre ad avere effetti positivi su eventuali problemi intestinali

Anteprima
Rif: Tds2015  -  Palumbo

Lenticchie verdi piccole biologiche coltivate a San Bartolomeo in Galdo (BN), il comune più grande della Val Fortore, al confine tra Campania, Puglia e Molise. Le coltivazioni si trovano a circa 700 metri s.l.m. tra colline coperte dì vigneti, uliveti e frutteti, che dominano la vallata del fiume Fortore.
Offrono un apporto importante di proteine vegetali e ferro.

Anteprima
  • Nuovo
Rif: Tds1988  -  Palumbo

Lenticchie verdi piccole biologiche coltivate a San Bartolomeo in Galdo (BN), il comune più grande della Val Fortore, al confine tra Campania, Puglia e Molise. Le coltivazioni si trovano a circa 700 metri s.l.m. tra colline coperte dì vigneti, uliveti e frutteti, che dominano la vallata del fiume Fortore.

Offrono un apporto importante di proteine vegetali e ferro.

Anteprima
Rif: Tds1053  -  Sole di Cajani

        

Fagioli tabaccara dell'Azienda Sole di Cajani (Caggiano - SA).

Anteprima
Rif: Tds1984  -  Palumbo

Ceci rosa biologici coltivati a San Bartolomeo in Galdo (BN), il comune più grande della Val Fortore, al confine tra Campania, Puglia e Molise. Le coltivazioni si trovano a circa 700 metri s.l.m. tra colline coperte dì vigneti, uliveti e frutteti, che dominano la vallata del fiume Fortore. Ricchi di vitamine A, B, C, E, K, calcio, ferro, fosforo, magnesio, sodio, potassio e zinco, i ceci sono utili per controllare il livello del colesterolo e della glicemia, riducendo il rischio di diabete.

Anteprima
Rif: Tds2002  -  Palumbo

Fagioli tondini biologici coltivati a San Bartolomeo in Galdo (BN), il comune più grande della Val Fortore, al confine tra Campania, Puglia e Molise. Le coltivazioni si trovano a circa 700 metri s.l.m. tra colline coperte dì vigneti, uliveti e frutteti, che dominano la vallata del fiume Fortore.

Anteprima
Rif: Tds0549  -  Il Fagiolo D'Oro

      

Questo ecotipo è forse il più noto e probabilmente il più antico tra i Fagioli di Sarconi.

Il seme è tondo-ovoidale, non molto grande, a fondo marrone chiaro con screziature rosso-vinacee: è un autentico Borlotto, un alimento “regina” della cucina, apprezzato per la sua buccia quasi inesistente dopo la cottura e per il suo gusto, che lo rendono adatto alla preparazione di gustose ricette.

Unica conf. 500g.

Anteprima
I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:
Rif: Tds1889

Per la produzione della linea "Eletta" viene usata la semola pura di Cappelli.

Lavorazione di molitura a cilindri.

Anteprima
Rif: Tds0402

FattoriaDellaMandorla1.png   

Mandorle di Toritto sgusciate, da cultivar autoctona “Filippo Cea”. Caratterizzate da semi fragranti, dolci e dalle straordinarie caratteristiche aromatiche. Ricche di proteine, carboidrati, vitamina E e minerali, sono naturalmente prive di glutine, soia e lattosio.

Anteprima
Rif: Tds0189

larocca.jpg      foglionina_bio.jpg

Peperoncini ripieni sott'olio, coltivati e trasformati dall'Azienda Agricola Borgo La Rocca.

Anteprima
Rif: Tds0262

logo biodeli new.png   

Sugo pronto gourmet realizzato con cura con elementi di prima qualità, freschissimi e locali. La ricetta e le materie prime sono garanzia di profumo e gusto eccezionali e sembrerà di portare in tavola un sugo fatto al momento. 

INGREDIENTI: cipolle ramate*, carote*, sedano*, olio extravergine di oliva "Antica Volcei"*, parmigiano reggiano*, succo di limone*, rosmarino*, sale marino. *Da agricoltura biologica.

Dopo l'apertura del vaso, conservare in frigo e consumare entro tre/sei giorni.

Anteprima
Rif: Tds0850

Melauro.png      Di_Sicilia_1.png

Miele balsamico e antisettico  delle vie respiratorie. Non deriva dal nettare dei fiori ma dalla cosiddetta melata prodotta da insetti che succhiano la linfa di alcune piante per nutrirsene.

Anteprima
Rif: Tds1487

Il pepe nero Altromercato in grani proviene dai Giardini di spezie dello Sri Lanka, ha un profumo intenso e se mescolato a quello bianco crea un equilibrio aromatico perfetto. La confezione è realizzata artigianalmente in carta fatta a mano a partire da fibre naturali. Ogni confezione di pepe nero Altromercato contiene inoltre alcune ricette da provare con questa spezia.

Anteprima
Rif: Tds0273

logo biodeli new.png   

Peperoncino piccante in olio extravergine di oliva. Utilissimo come condimento, più semplice da dosare e dal sapore piccante più delicato.

Dopo l'apertura del vaso, conservare in frigo e consumare entro tre/sei giorni.

Anteprima
Rif: Tds1046

      

L'oliva caiazzana in salamoia è un Presidio Slow Food. Varietà tipica del territorio di Caiazzo, il frutto è caratterizzato da forma ellissoidale con apice arrotondato e base leggermente appiattita e il colore della polpa è nero violaceo dall'esterno fino al nocciolo.

Periodo di raccolta: ottobre

Tipo di raccolta: manuale

INGREDIENTI: olive caiazzane, sale di Trapani Presidio Slow Food.

Ottime per antipasti, primi e secondi piatti di carne e pesce.

Vaso in vetro peso netto 580 ml.

Anteprima
Potrebbe anche piacerti
Rif: Tds1065  -  Sole di Cajani

    

Olio EVO realizzato dall'Azienda Agricola Biologica Sole di Cajani di Caggiano (SA), con olive di varietà CARPELLESE.

Anteprima
Rif: Tds1066  -  Sole di Cajani

    

Olio realizzato dall'Azienda Agricola Biologica Sole di Cajani (Caggiano - SA), con olive di varietà CARPELLESE.

Anteprima
Rif: Tds1067  -  Sole di Cajani

    

Olio realizzato dall'Azienda Agricola Biologica Sole di Cajani (Caggiano - SA) con olive di varietà CARPELLESE.

Anteprima
Rif: Tds1050  -  Sole di Cajani

        

Fagioli cannellini dell'Azienda Sole di Cajani (Caggiano - SA).

Anteprima
Rif: Tds1051  -  Sole di Cajani

        

Fagioli borlotti dell'Azienda Sole di Cajani (Caggiano - SA).

Anteprima
Rif: Tds1056  -  Sole di Cajani

        

Fagioli neri dell'Azienda Sole di Cajani (Caggiano - SA).

Anteprima
Rif: Tds1057  -  Sole di Cajani

        

Lenticchie nere confezionate dall'Azienda Sole di Cajani (Caggiano - SA).

Anteprima
Rif: Tds1058  -  Sole di Cajani

        

Lenticchie verdi confezionate dall'Azienda Sole di Cajani (Caggiano - SA). 

Ottime per la realizzazione di insalate e zuppe fredde.

Anteprima