Melauro.pngIl Fagiolo D'Oro
Sarconi (PZ)

Ente certificatore: ICEA                   Fagioli di Sarconi I.G.P.

foglionina_bio.jpg

BASILICATA

Vai allo Shop

“Uno scrigno di semi coloratissimi!”


L'Azienda biologica "Il Fagiolo d'oro" sorge a pochi chilometri da Sarconi, caratteristico borgo lucano nel cuore della Val d'Agri, a 600 metri sul livello del mare. La superficie aziendale è di 20 ettari. L'azienda agrituristica, presso la quale è possibile anche mangiare e pernottare, si dedica principalmente alla coltivazione dei famosi fagioli di Sarconi IGP, circa 20 ecotipi differenti, dalla buccia sottilissima e dai colori sfavillanti, coltivati e prodotti come un tempo, con i metodi dell'agricoltura biologica, certificata da ICEA.


L'Azienda, nata alla fine degli anni '70 grazie alla passione di Antonio Di Maria è oggi gestita da sua figlia Nicla. Quando l'abbiamo incontrata a Sarconi, ci ha accompagnati con garbo nella sua terra, in una realtà fatta di passione per le piante perché, come dice lei, "le piante ci parlano"! Con lei abbiamo conosciuto il papà, impegnato nella scelta a mano dei diversi ecotipi di fagioli, e la mamma, che si occupa con cura del confezionamento. Visitare l'azienda, attraverso i loro racconti, è stato come trovare la porta segreta per entrare in una favola. E passeggiando tra i campi di fagioli, carichi di scrigni dai tesori colorati, attraverso un viale sterrato siamo arrivati ai margini dei campi, dove scorre il fiume Maglia, circondato da querce. Lo scenario di questo fiume è stato tanto inaspettato quanto suggestivo. Uno spettacolo fiabesco che ci ha lasciati incantati.

E in cucina questi fagioli, diventano delle delizie per il palato. Ricchi di proteine, fibre, vitamine, rappresentano un alimento fondamentale per una dieta sana e naturale. Ma soprattutto sono buonissimi, particolarmente apprezzati per la loro buccia estremamente sottile e per la cottura "a prima acqua", grazie alla quale assumono quell'inconfondibile gusto che li rende unici. Nel 1996 il fagiolo di Sarconi ha ricevuto il marchio I.G.P. da parte dell'Unione Europea.